cerca

le prove

Vigili del fuoco archeologi in emergenza alle Terme di Diocleziano

Squadre di Roma e Perugia testano il laser scanner per valutare le deformazioni di un edificio

Vigili del fuoco archeologi a Roma stamattina nell'ambito del progetto comunitario STORM,  per la salvaguardia dei beni culturali e architettonici a seguito di eventi naturali e climatici, nell'area uno delle Terme di Diocleziano, sito archeologico museale, di fronte la stazione Termini.

Il Corpo Nazionale dei vigili del fuoco, partecipa con due squadre di Roma e Perugia alla esercitazione e all'allestimento e  posizionamento di attrezzatura LASER Scanner. Tale esercitazione rientra in un progetto di procedura operativa standard , promosso dalla commissione europea, in cooperazione tra Corpo Nazionale vigili del fuoco e MIBAC, Ministero beni culturali.

Di particolare interesse ai fini dell’innovazione tecnologica può essere considerata la simulazione di valutazione di emergenza delle deformazioni subite da un edificio utilizzando geo-radar e laser scanner. Questa dimostrazione ripete lo scenario di intervento che i Vigili del Fuoco, insieme alla Soprintendenza speciale per il Colosseo, stanno testando nel sito pilota delle Terme di Diocleziano nell’ambito degli impegni di progetto.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro