cerca

paura sulla metro a

Barberini, romeno aggredisce con un coltello i militari

Il ventenne è stato arrestato dopo una colluttazione

Metro Barberini, romeno aggredisce con un coltello i militari

Momenti di paura ieri poco prima di mezzanotte a Piazza Barberini, in pieno centro a Roma, dove un 20enne romeno, armato di coltello, ha prima minacciato alcuni passanti e poi ha tentato di aggredire alcuni militari dell’esercito di pattuglia al sottopasso della metropolitana. Il 20enne, dopo una breve colluttazione, è stato arrestato da un agente di Polizia libero dal servizio e da una pattuglia del Commissariato Trevi.

Denunciato, deve rispondere di resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale oltre che per porto abusivo di oggetti atti a offendere. I militari di pattuglia alla banchina della Metro erano tutti appartenenti all’11° reggimento bersaglieri del aggruppamento Lazio Abruzzo a guida Brigata "Sassari".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro