cerca

caso gregoretti

Niente voto segreto, Salvini rischia sul serio il processo

Niente voto segreto, Salvini rischia sul serio il processo

Neanche il voto segreto potrà salvare Matteo Salvini dal processo per il reato di sequestro di persona aggravato in merito al caso della nave Gregoretti. Ieri, infatti, la Giunta per le Immunità del Senato si è riunita e si è discusso anche di alcuni aspetti procedurali. 

Per approfondire leggi anche: MATTEO SALVINI PENSA AL CASO GREGORETTI

Nei giorni scorsi, in effetti, si era ipotizzato da più parti che, come indicato dall’articolo 113 del regolamento di Palazzo Madama per le votazioni sulle persone, anche nel caso dell’ex ministro dell’Interno fosse possibile evitare lo scrutinio palese. Così come avvenuto, in passato, per le autorizzazioni a procedere nei confronti dei semplici senatori. Un’eventualità che avrebbe potuto dare più spazio di manovra a eventuali franchi tiratori nelle file della maggioranza. Peccato che nello stesso regolamento ci sia un altro articolo, il 135, che cita esplicitamente...

SE VUOI CONTINUARE A LEGGERE CLICCA QUI

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro