cerca

la decisione della cassazione

Legge elettorale, via libera al referendum. La Lega esulta

La richiesta avanzata da 8 Consigli regionali e depositata dal leghista Calderoli per l'abolizione della quota proporzionale dal Rosatellum

Legge elettorale, via libera al referendum. La Lega esulta

"Ci siamo! L'ordinanza con cui la Corte di Cassazione ha dato il via libera al quesito referendario per l'abolizione della quota maggioritaria della legge elettorale vigente, quesito proposto da otto consigli regionali, rappresenta il big bang del cambiamento, la bomba atomica che esplode spazzando via tutti i rigurgiti proporzionalisti di chi vorrebbe continuare con i giochini di Palazzo". Lo afferma Roberto Calderoli (Lega), vicepresidente del Senato. "Questo via libera rappresenta un passaggio fondamentale per arrivare alla richiesta di un referendum abrogativo in materia elettorale finalizzato a ritornare ad un sistema elettorale che sia realmente maggioritario, per cui finalmente chi vince governa e chi perde va all'opposizione, chiudendo per sempre la fase dei giochini di palazzo finalizzati a nascite di Governi che non rispettano la volonta' del popolo. Cosi' finalmente a decidere sara' il popolo e non il Palazzo".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro