cerca

scandalo affidi

Bibbiano, Di Maio nei guai: il sindaco dem querela il ministro

Il primo cittadino Carletti, sospeso e ai domiciliari, segnala 147 tra post e mail: "Diffamazione"

Bibbiano, Di Maio nei guai: il sindaco dem querela il ministro

Il sindaco di Bibbiano Andrea Carletti querela Luigi Di Maio. Carletti, ai domiciliari nell’ambito dell’inchiesta «Angeli e demoni» sugli affidi in Val d’Enza, al momento sospeso dall’incarico su provvedimento della Prefettura e autosospesosi dal Pd, a quanto scrive la Gazzetta di Reggio, ha presentato una querela segnalando 147 fra post e mail dal contenuto ritenuto offensivo o minatorio nei suoi confronti e inserendo tra i denunciati anche il capo politico del M5s Luigi Di Maio. Al ministro degli Esteri, in particolare, il sindaco contesta un post su Fb risalente a metà luglio: «Col Pd - scriveva Di Maio - non voglio avere niente a che fare. Col partito che fa parte dello scandalo di Bibbiano, con i bambini tolti ai genitori e addirittura sottoposti a elettroshock e mandati ad altre famiglie, con il sindaco Pd che è coinvolto in questo, non voglio avere nulla a che vedere».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro