cerca

regione lazio

"Vaccinati in quarantena", la proposta Cinquestelle ribalta la legge Lorenzin

La proposta “free vax” del M5S nel Lazio

Vaccinati in quarantena, la proposta Cinquestelle ribalta la legge Lorenzin

Stop a ogni obbligo, analisi pre vaccinali e anche un periodo di “quarantena” di 4-6 settimane per i bambini vaccinati prima del rientro a scuola. Ecco i punti principali della proposta di legge a prima firma dei consiglieri regionali 5 Stelle Davide Barillari e Roberta Lombardi che punta a ribaltare il decreto Lorenzin. Una legge "dal basso", frutto di un gruppo di lavoro al quale hanno partecipato diverse associazioni che sostengono i genitori free-vax: da Auret (convinta della correlazione tra vaccini e autismo) a Comilva, fino a Corvelva (quella della prima condanna in Italia per i “manifesti terroristici” sui vaccini.

L’iter vaccinale previsto dalla pdl Barillari è “articolato attraverso uno screening pre-vaccinale completo, continua con una fase informativa e partecipativa a cura del personale del centro vaccinale”, prosegue con l'”acquisizione di un valido consenso informato in forma scritta” e si conclude con “uno screening post-somministrazione” per valutare eventuali reazioni avverse. La pratica vaccinale va insomma “personalizzata” (anche con una anamnesi familiare) per stilare un Quadro clinico vaccinale individuale che porta al rilascio di un nulla osta rilasciato dal medico o dal pediatra non più di 48 prima dell’inoculazione.

La proposta fa già discutere e apre un accesso dibattito sulle presunte fonti mediche ma il consigliere regionale spiega con un post su Facebook che “le fonti sono mediche e scientifiche” e che “basta leggere sui bugiardini dei farmaci per trovare esattamente questa dicitura”. 

Di tutt'altra opinione l'assessore alla Sanità e l’Integrazione Socio-sanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato: "L’idea contenuta nella proposta di legge avanzata dal Movimento 5 Stelle del Lazio di sottoporre i bambini vaccinati ad una sorta di quarantena e ad analisi pre e post vaccino, è un’ipotesi antiscientifica e di stampo oscurantista che per altro contraddice le indicazioni che il Ministro Grillo ha proposto in sede di Conferenza delle Regioni" dichiara l’assessore. "Sarebbe opportuno conoscere il parere del Ministero della Salute sulla proposta di quarantena per 4-6 settimane dalle scuole per il soggetto appena vaccinato. Sarebbe anche utile che la comunità scientifica facesse sentire la propria voce in ordine a questa proposta".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie

Opinioni