cerca

Il rebus palazzo Chigi

Di Maio cambia idea: "Nessun veto su Berlusconi. Lo stallo è colpa di Salvini e Pd"

Ma il 5Stelle ribadisce: al governo solo con la Lega

Di Maio cambia idea: "Nessun veto su Berlusconi. Lo stallo è colpa di Salvini e Pd"

Cambia idea, Luigi Di Maio. Ma il risultato è lo stesso: nessun governo. "Silvio Berlusconi è il meno responsabile di questo stallo politico", dice il capo politico del Movimento 5stelle, Luigi Di Maio, conversando con i cronisti a Montecitorio.

"Non è un veto su Berlusconi, ma la volontà di dialogare con la Lega - ha detto Di Maio - Noi vogliamo fare un governo che preveda due forze politiche e non quattro. La nostra posizione resta. Se siamo arrivati a questo punto è perché ci sono dei responsabili. Se dovessi fare una graduatoria delle responsabilità di questo blocco e del ritorno al voto in cima c'è sicuramente Salvini che ha scelto Berlusconi invece del cambiamento, poi Renzi che ha ingannato il suo partito e l'opinione pubblica, poi c'è Martina che si è piegato a Renzi, e in fondo c'è Berlusconi - ha osservato Di Maio - Perché tutte le persone che ho elencato possono decidere se andare in una direzione o in quella di Berlusconi. E invece sia Renzi che Salvini hanno deciso di rimanere legati al leader di Forza Italia. Bene, facciano come vogliono. Il vero grande tema quindi non è lui", ha concluso Di Maio. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie

Opinioni