cerca

Ecco XC40 Recharge

Volvo spinge sull'elettrico

Volvo spinge sull'elettrico

La Volvo ha dichiarato di voler ridurre del 40% la produzione di CO2 (andando a lavorare su tutti gli attori della filiera auto, fornitori compresi), entro il 2025, per azzerarla entro il 2040. Sempre entro il 2025, la casa commercializzerà una “Full electric” all’anno, a cominciare dalla XC40 Recharge. L’auto è stata presentata, in anteprima europea, a Milano, ma il nostro paese, stante la carenza d’infrastrutture per la ricarica (pubbliche e private), diciamo che non è al primo posto, per stime di vendita, al contrario di: Norvegia, Olanda e Francia. La XC40, in poco meno di un anno, in Italia ha venduto oltre 10.000 unità ed ora arriva in versione “Full Electric”, spinta da due motori da 150 kW, uno su ogni asse, per un totale di 408 Cv e 660 Nm di coppia massima. La trazione è integrale, con distribuzione variabile della coppia, tra avantreno retrotreno e prestazioni interessanti, soprattutto lo 0-100, che è da vera sportiva, al di sotto dei 5 secondi. L’autonomia dovrebbe essere superiore ai 400 chilometri, con possibilità di fare l’80% del pieno in una quarantina di minuti, con centraline “Fast”, purtroppo rarissime nel nostro paese, ma potrà essere ricaricata anche tramite la classica wallbox, da installare in garage. Le intenzioni della casa svedese sono chiare: sposare totalmente la causa delle emissioni “0”. Già da quest’anno, la Volvo rimborserà le spese della ricarica elettrica delle sue plug-in (si stima che rappresentino almeno il 40% dell’utilizzo medio). La XC-40 Recharge dovrebbe arrivare in Italia il prossimo anno, ad un costo approssimativo di 60.000 euro. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro