cerca

SERIE A

Alla Lazio serve continuità

La vittoria di Firenze è un segnale di ripresa ma ora c'è bisogno di battere il Torino

Alla Lazio serve continuità

Eppur si muove. Stavolta la Lazio gioca meglio dell'avversario e, seppure nel finale, riesce a vincere a Firenze contro una concorrente diretta alla lotta per l'Europa. Finisce 2-1 al Franchi, gol nel primo tempo di Correa e Chiesa, sigillo decisivo di Immobile a un minuto alla fine. Nel recupero c'è spazio anche per il rigore fallito di Caicedo (Ciro lo lascia al compagno che spara su Dragowski) ma arrivano tre punti pesanti. Ora la sfida di mercoledì col Torino per sfatare un tabù: in questa stagione mai la banda Inzaghi ha vinto due partite di seguito e, proprio la mancanza di continuità, è il difetto principale di una squadra che a volte ti fa stropicciare gli occhi, altre volte ti fa imbestialire per le ingenuità che commette in campo. Un esame importante per continuare a sognare un posto in Champions dopo tanti tentativi andati a vuoto.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro