cerca

il caso balotelli

Linea dura contro i razzisti da stadio

Linea dura contro i razzisti da stadio

Di nuovo con i cori razzisti. È accaduto durante Verona-Brescia, e i cori riguardavano Mario Balotelli. È vero che Mario Balotelli è di colore, ma non si può rispondere, come ha fatto qualcuno della curva: «Anche se italiano, comunque non è italiano al cento per cento». No, voi che fate i cori razzisti, non siete italiani al cento per cento, perché un razzismo di questo tipo non ci appartiene e qualcuno dovrà trovare il modo per evitarlo. Di cori e di «buu buu», allo stadio ne abbiamo a sufficienza. Il ministro dello Sport, Spadafora, ha detto che prenderà provvedimenti. Lo appoggiamo in queste iniziative, augurandoci che aiutino a rinsavire i razzisti del nostro Paese.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro