cerca

tragedia sfiorata

Angelo, ragazzo-eroe che ha salvato un bambino

Continuo a pensare a come, ogni tanto, possiamo incontrare un eroe

Angelo, ragazzo-eroe che ha salvato un bambino

È successo da qualche giorno, ma continuo a pensarci. Continuo a pensare a come, ogni tanto, possiamo incontrare un eroe. Sì, è un eroe quel ragazzo di vent'anni che, a Lodi (o da quelle parti), con grande prontezza di spirito ha salvato un bambino di 4 anni che si era arrampicato su un balcone e rischiava di cadere. L’eroe è salito su un pulmino, giusto in tempo per acciuffare al volo, come un Buffon in grande spolvero, il piccolo che cadeva. Sono rotolati in terra tutti e due, ma lui ha fatto in modo, nella caduta, di  evitare al bambino conseguenze. Ditemi, se non è un eroe. Un eroe che si chiama Angelo e che, per tutta la vita, deve sapere che con la sua prontezza e il suo coraggio, ha salvato un bambino di 4 anni da morte certa.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro