cerca

clic & print

Stampare foto dallo smartphone. Come salvare i ricordi con un tocco vintage

Polaroid Lab è una piccola camera oscura. Fuji Mini Link ha filtri e giochi

Stampare foto dallo smartphone. Come salvare i ricordi con un tocco vintage

La stampante per smartphone Polaroid Lab

«Se tenete a una foto, stampatela». No, a dirlo non è stato un reazionario anti-tecnologico ma Vinton "Vint" Cerf, uno dei padri di internet, inventore di alcuni protocolli fondamentali per la diffusione del world wide web. «Senza neanche rendercene conto, stiamo gettando tutti i nostri dati in quello che rischia di diventare un buco nero dell’informazione», disse Cerf qualche anno fa. Viviamo, infatti, in quello che potrebbe essere ricordato in futuro come un nuovo Medioevo, un'epoca che non lascerà tracce concrete di sé ma solo inutilizzabili sequenze di zero e di uno. Posteri a parte, il fatto è che accumulare terabyte di immagini e documenti equivale a non averne nessuno. Come fare a salvare le nostre foto dall’oblio digitale? Un’idea può essere stampare "al volo" le immagini che abbiamo nello smartphone e che vogliamo conservare.

Il più affascinante dei prodotti in circolazione è il Polaroid Lab dello storico marchio americano resuscitato dalla start-up che ne aveva acquisito le tecnologie analogiche (129,99 euro, pellicole da 15,99. Sul sito del produttore i modelli di smartphone compatibili). Si tratta di una stampante che in realtà è una piccola camera oscura: la carta fotografica delle istantanee, infatti, viene impressionata dalla luce scaturita dallo schermo dello smartphone. Sistema ingegnoso che unisce digitale e analogico. Basta selezionare la foto che si vuole stampare attraverso l'applicazione gratuita, collocare il cellulare sulla lente del Polaroid Lab con lo schermo rivolto verso il basso e avviare infine la stampa.

L’effetto nostalgia generato dai colori tenui e un po’ acidi e dagli iconici bordi bianchi fa sempre più proseliti. Fuji Instax Mini Link (119 euro), piccolo dispositivo wireless che permette di stampare dal proprio smartphone immagini e fotogrammi di video, fa convivere sapore vintage e funzioni contemporanee. Nell’app decine di foto-giochi a misura di teenager per ritoccare le immagini e trasformarle in piccoli meme di carta.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro