cerca

LE ESTERNAZIONI DEL RAPPER

Fedez: la Bibbia è uguale a Harry Potter

Fedez: la Bibbia è uguale a Harry Potter

Fedez

Cosa non si fa per far parlare di sé. Per non spegnere mai i riflettori, Fedez ha esternato. E le polemiche non tarderanno ad esplodere. «Ora dico una blasfemia, è il parere di un ateo. Questa cosa qui è uguale a Harry Potter, il Signore degli Anelli... Però dal momento in cui questo Harry Potter ha messo le fondamenta della società civile, dobbiamo chiederci di cosa parla veramente». Sono le considerazioni di Fedez durante la quinta puntata del podcast Muschio Selvaggio che il rapper conduce con Luis Sal dedicata alla Bibbia e intitolata "La Bibbia non parla di Dio?". Il dibattito coinvolge Mauro Biglino, studioso di ebraico biblico e autore di saggi.

«Secondo Biglino, le traduzioni che abbiamo sulle nostre bibbie non sono fedeli, in sostanza», dice Fedez presentando l’ospite. «Noi non sappiamo chi ha scritto la Bibbia, di nessun versetto possiamo dire con certrezza "l’ha scritto quello lì". Questo vale sia per l’Antico che per il Nuovo Testamento», spiega Biglino. «Il problema non sta nel sostituire una verità ad un’altra. Il problema è far capire che non si possono costruire verità assolute partendo da un libro così. Dopodiché, la Fede è un’altra cosa», dice Biglino. «Ognuno può credere a quello che vuole», chiosa il marito di Chiara Ferragni.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro