cerca

inedito

Dago si confessa da Diaco: "Quando rubai..."

D’Agostino sceglie il programma di Diaco "Io e te di notte" per...

Dago si confessa da Diaco: "Quando rubai..."

Dago, il padre del giornalismo web, svela retroscena inediti della della propria vita. Lo fa in tv, davanti alle telecamere di Rai1. D’Agostino sceglie il programma di Diaco “Io e te di notte”, che ieri ha sfiorato l’8% di share. “Da giovane ero balbuziente. Non potevo parlare con gli amici, mi prendevano per il sedere. Quindi dialogavo con me stesso e leggevo, leggevo, leggevo", racconta Roberto D’Agostino nell’intervista di Pierluigi Diaco. 

Quella di Dago è stata una vita piena, vissuta sempre ad alti regimi. E come un fiume in piena - ad un certo punto del programma rivela: “Rubai la pelliccia a mia madre e mi cacciarono di casa.

Ero andato a vedere i Rolling Stones al Palazzetto e notai Brian Jones con la pelliccia di lupo e le babbucce rosa. Ero col mio amico Paolo, dissi ‘cazzo, che figa’. Paolo però l’aveva di visone, quella di mia madre poraccia era invece ‘na cosa vergognosa. ‘Vabbè che ce frega’, dicemmo”, racconta D’Agostino. “Quando arrivai a casa alle tre di notte con ‘sta pelliccia, alzai lo sguardo e i miei genitori erano affacciati. Papà mi vede con la pelliccia e si rivolse a mamma: ‘oh, c’avemo un figlio frocio’. All’epoca non capivo che per un genitore era uno choc culturale vedere un figlio con la pelliccia, dovevo comprendere, ma non capivo”.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro