cerca

nelle basi in siria

"Checche" e bandiere oltraggiate. Come i soldati Usa salutano i Russi

Parolacce e oscenità. Come i soldati Usa salutano i Russi

Una bandiera russa a forma di fallo. La scritta "checche" e un orso a forma di sedere. Sono solo alcuni messaggi lasciati dai soldati Usa prima di abbandonare le basi militari in Siria. Lì stanno per arrivare i soldati russi che al loro arrivo troveranno la sorpresa...

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro