cerca

bambino prodigio

Il piccolo Superman nuota più veloce di Michael Phelps

A 10 anni Clark Kent Apuada batte il record del campione olimpionico

Il piccolo Superman nuota più veloce di Michael Phelps

Clark Kent Apuada, il cui nome appunto richiama quello del supereroe della Marvel, ha creato scalpore sui media negli ultimi giorni. Il ragazzo, nuotatore nella squadra acquatica della contea di Monterey, ha partecipato al campionato internazionale Far Western in California dove il 29 luglio, ha stupito tutti completando i 100 metri a delfino con un tempo di 1:09:38. Questo punteggio è più di un secondo inferiore rispetto al record stabilito nel campionato del 1995 da Phelps nella stessa prova. Così per la prima volta in 23 anni il record di 1:10:48 di uno degli atleti Olimpionici più famosi al mondo è stato battuto.

Un fattore particolarmente impressionante è che Kent si allena in modo agonistico da soli quattro anni. "Questo ragazzo è diverso da qualsiasi altro giovane uomo che abbia mai allenato", ha detto l'allenatore di Kent, Dia Riana, alla CNN. Le capacità soprannaturali di Kent non si limitano solo alla piscina. "Fa lezioni di pianoforte, arti marziali e a scuola si sta specializzando in un corso di computer", ha detto suo padre, Chris Apuada. Per un ragazzo di soli 10 anni tutto questo può sembrare pesante, ma Kent smentisce. "Lo riesco a gestire molto bene, ho solo bisogno di equilibrio", ha detto alla CNN. "Amo nuotare perché ho molte persone che mi sostengono e sia i miei allenatori che i miei genitori sono sempre lì per me", ha detto Clark.

Cynthia Apuada, la madre di Clark, ha spiegato al HuffPost, un sito web di notizie americano, la scelta insolita del nome del ragazzo. Ha detto di aver sempre amato il nome Clark, e il supereroe preferito di suo marito è Superman. Quindi, quando hanno avuto il bambino, hanno deciso di dargli il nome "Clark Kent". Il soprannome "Superman" è nato subito. "Noi lo introduciamo sempre come Clark. Ma quando la gente scopre il suo nome completo, lo iniziano tutti a chiamare Superman ", ha detto Apuada.

Kent ha detto che nonostante il suo nome coincida con quello di Superman, non crede di possedere super poteri, ma solo molta determinazione. "Bisogna sognare in grande," ha detto alla CNN, "e concentrarsi sempre sui propri sogni, divertendosi a realizzarli". Apuada, la mamma del ragazzo conferma: "Un giorno mi ha detto: "Senti, mamma, Michael Phelps ha un record nel Far Western, e io posso batterlo." "Aveva solo 7 anni," aggiunge. Clark ha detto che ha un sogno su cui concentrarsi ancora più grande in vista: le Olimpiadi. "Parigi 2024 o Los Angeles 2028" ha detto a HuffPost. "Questa soddisfazione mi ha motivato a continuare a nuotare, a continuare a lottare e fare tutto il possibile per arrivare a quel livello".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie

Opinioni