cerca

allo zoo del cairo

Dipingono l'asino e lo fanno diventare una zebra

La denuncia di uno dei visitatori su Facebook

Dipingono l'asino e lo fanno diventare una zebra

Uno zoo al Cairo, in Egitto, è stato accusato di aver ingannato i visitatori spacciando un asino per una zebra, dipingendo delle strisce bianche e nere sul dorso dell’animale. Mahmoud Sarhan, 18 anni, ha scatenato una bufera sui social con una foto della presunta zebra, mentre il direttore dello zoo continua a smentire queste voci. Sarhan ha raccontato alla CNN che mentre visitava uno zoo recentemente inaugurato nel parco municipale di International Garden al Cairo ha avvistato un animale dall'aspetto sospetto. La prima caratteristica strana era della vernice nera sciolta sul viso dell'asino e la seconda, altrettanto evidente, erano le orecchie che non sembravano delle giuste dimensioni per una zebra, ha detto Sarhan.

Il giovane visitatore ha pubblicato una foto sulla sua pagina Facebook e questa è subito diventata virale. Nella foto si vede Sarhan accanto all'animale, con un'espressione molto confusa. La foto è accompagnata da una didascalia in arabo: "C’è talmente tanta stupidità in questo paese che hanno preso un asino locale e l'hanno dipinto come una zebra". Il direttore del Garden Project al Cairo ha smentito le notizie secondo cui avevano cercato di far passare l'asino come una zebra. "La zebra è reale, non dipinta", ha detto Mohammed Sultan al canale di notizie Youm 7 in Egitto. Sultan ha aggiunto che gli animali sono ben curati e ispezionati regolarmente per garantirne la loro salute.

Dopo aver esaminato le immagini pubblicate sui social, un leader di un gruppo di attivisti per i diritti degli animali, PETA, non è d'accordo sul fatto che questo animale sia stato ben curato. “Nessuna struttura stimabile per la cura degli animali sottoporrebbe uno scheletrico animale come un asino allo stress di essere trattenuto e spruzzato di sostanze chimiche come la vernice, che potrebbero causare una dolorosa reazione allergica” ha dichiarato la vicepresidente di PETA Delcianna Winders alla CNN. “PETA spera che le autorità del Cairo stiano indagando a fondo sulla questione", aggiunge. Per quanto scioccante, non è sorprendente come notizia poiché questa non è la prima volta che uno zoo cerca di ingannare i suoi visitatori. Nel 2013, uno zoo in Cina ha mistificato la realtà proponendo un cane peloso come un leone. E il "leone" ha persino abbaiato.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie

Opinioni