cerca

Londra, sale la febbre per il bebè reale

Il primogenito di William e Kate dovrebbe nascere sabato

Londra, sale la febbre per il bebè reale

KATE-C_WEB

Sale la febbre in Gran Bretagna per l'arrivo del «bebè reale», il primogenito del principe William e della duchessa di Cambridge, futuro erede del trono dei Windsor. Secondo i tabloid d'oltremanica, il giorno-clou sarà sabato, ma ormai ogni giorno è buono e dunque un nugolo di fotografi è appostato giorno e notte dinanzi all’esclusivo ospedale St Mary’s di Londra. Intanto, secondo il Daily Mail, la duchessa - che vuole partorire naturalmente- si prepara con lezioni di yoga e addirittura sessioni di «ipno-parto», una tecnica che aiuta le madri a rilassarsi e a controllare il dolore, usando tecniche di visualizzazione e respirazione. Tutto è stato preparato meticolosamente per un evento che, a sentire il Daily Telegraph, genererà 284 milioni di euro di entrate (più del matrimonio dell'augusta coppia). Seguendo la tradizione, Kate partorirà in un’esclusiva ala privata -«The Lindo»- dell'ospedale situato nel centralissimo quartiere di Paddington, lo stesso dove Diana del Galles diede alla luce il principe William e suo fratello Harry. Un ospedale con i confort di una albergo a 5 stelle se è vero che dalle casse monarchiche usciranno 6mila sterline al giorno per la sola assistenza della puerpera. Il bebè, il cui sesso non è noto per espresso desiderio dei genitori, sarà il terzo nella linea di successione al trono, indipendentemente dal fatto che sia maschio o femmina, grazie alla modifica della legge che ha posto fine al principio della primogenitura del maschio che vigeva nella Corona del Regno Unito. Al momento del parto, la duchessa riceverà l'assistenza di un'equipe medica diretta dal dottor Marcus Setchell, ex ginecologo della regina Elisabetta II (in pensione ma che ha voluto fare questo ultimo favore alla monarca) e che ha messo al mondo anche i due figli della duchessa di Wessex, Sophie Rhys-Jones, moglie del principe Edward, fratello di Carlo d'Inghilterra. Setchell sarà assistito durante il parto da Alan Farthing, l'attuale ginecologo della sovrana britannica. Un portavoce ufficiale di Palazzo St.James ha chiesto ai mezzi di comunicazione che mostrino «un grado adeguato di sensibilità, dignità e privacy» nel seguire l'evento. Un appello ancora più giustificato se si pensa che, nel dicembre scorso, un'infermiera dell'ospedale londinese King Edward VII si suicidò perché rimasta vittima di uno scherzo telefonico per conoscere lo stato di salute di Kate, che per alcuni giorni ricoverata a causa delle insistenti nausee avute all'inizio della gravidanza.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro