cerca

controcorrente

Comune dissentire

Nessuna sintonia col pensiero corrente, da Trump a Bolsonaro

"Paesi cesso", l'ipocrita condanna contro Donald Trump

Il presidente Usa Donald Trump

Mettetevi nei panni di un dissidente. Entrate nel cuore di chi non ha nessuna sintonia col pensiero corrente, col sistema e con le regole del potere in Occidente. Questo singolare individuo dalle idee tutte differenti, s’è salvato dalla prospettiva di vedere vincere al referendum sulla riforma costituzionale Matteo Renzi e Maria Elena Boschi; se n’è rallegrato quindi vedendoli precipitare ma non avendo però nessun amore verso la Costituzione della Repubblica italiana, anzi!

Come i dissidenti, in tutto il mondo, che si sono poi beati di non vedere arrivare – Dio ce ne scampi – Hillary Clinton alla Casa Bianca provando però orrore per Donald Trump, degno compare di Jair Bolsonaro, il vincitore delle elezioni in Brasile i cui propositi – in linea con l’amministrazione Usa – sono quanto di più lontano a un Ezra Pound, giusto per intenderci.

Abbiate comprensione dunque per il dissidente messo a dura prova adesso rispetto alle elezioni di Midterm in America. Oggi si vota per il rinnovo del Congresso americano ed è come un referendum su Trump. Per i giornaloni italiani – uguali ai loro colleghi nel mondo – hanno già vinto i Democratici che sono gli chic, ma per il dissidente, ancora una volta, ci sarà da sperare nello choc. E in dissenso.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro