cerca

panico in diretta

Amici Speciali, Gaia Gozzi accusata di plagio. Lei piange ma è uno scherzo

Amici Speciali, Gaia Gozzi accusata di plagio. Lei piange ma è uno scherzo

Ad "Amici Speciali”, il programma del venerdì sera di Canale 5, Maria De Filippi è in vena di scherzi da infarto. Dopo aver rischiato il coccolone con Sabrina Ferilli, punta al bis con Gaia Gozzi. A mezzanotte, la cantante vincitrice di “Amici19” intona “Chanel”, la De Filippi chiede ai giudici un’opinione e poi dà la parola ad alcune giornaliste radiofoniche, una di queste si complimenta e sottolinea che “quando si fa una cover come Chega…”. Gaia la corregge subito: “No, non è una cover, è un mio pezzo originale” e la finta giornalista: “È la cover di un altro brano e mi dispiace che te non lo ammetta. E poi se non è una cover è un plagio. Sei stata abbastanza furba perché hai usato il brasiliano, hai 20 anni, è normale sbagliare, basta dirlo”.

Gaia Gozzi è spiazzata e non crede alle sue orecchie, chiede aiuto con lo sguardo alla sua “carnefice” Maria: “E’ un’affermazione pesante. Io ho la coscienza a posto, so che l’ho scritta e composta io insieme a Simone Privitera. E’ tutta mia, non so se inconsciamente ho fatto un plagio, ma mi sembra impossibile”.

L’attrice insiste dicendo che la melodia è la stessa, si può ascoltare su YouTube e si intitola “E’ tanto che non la vedo”. La De Filippi, trattenendo a stento le risate, manda la parodia “Fregna” di Sergio Friscia. In pochi secondi il terrore sul viso di Gaia si scioglie in un’espressione di sollievo. Ha le lacrime agli occhi ma l’incubo peggiore per ogni artista svanisce.

 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"
Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore