cerca

bisturi e microfono

Giacomo Urtis e il Ken umano si danno alla musica (di plastica)

In uscita il singolo "Plastic world" della strana coppia tv legata dalla chirurgia estetica

Giacomo Urtis e il Ken umano di danno alla musica (di plastica)

La strana coppia: Giacomo Urtis e Rodrigo Alves. Entrambi rifatti, super travolgenti e garanzia per gli ascolti tv ad ogni ospitata grazie alla loro imprevedibilità. Sono amici più di prima anche per il nuovo progetto musicale che li lega. Urtis e Rodrigo Alves, conosciuto come il Ken Umano, cantano insieme “Plastic world” che ha tutto il sapore del tormentone estivo, disponibile da oggi su iTunes in pre order. Un brano tutto dedicato alla chirurgia estetica, a cui si sono sottoposti nel tempo senza farne mai mistero.

Urtis, chirurgo estetico di professione ed ex concorrente dell’Isola dei famosi, ultimamente si è tornato di nuovo in sala operatoria per un’altra ritoccatina ed in televisione si è mostrato con le bende post-intervento senza problemi di alcun tipo. Anche Rodrigo per raggiungere le sembianze di Ken ha fatto molti interventi, conquistando il titolo del più rifatto al mondo. Insomma, la passione per i ritocchini li ha uniti ed hanno “sfornato” questo brano, che è una risposta a “Barbie Girl” degli Aqua (tormentone degli anni Duemila) dove era descritta una realtà di plastica. 

Il nuovo progetto musicale è prodotto dall'Etichetta Discografica Sheky Label, il brano da Leo Marchi ed il testo è stato scritto da Alessio Fiorucci (manager di Rodrigo e Giacomo) con Simone Sbrozzi-Vanni. Il videoclip è in fase di registrazione: l'unica indiscrezione che trapela al momento è legata al fatto che Urtis e Ken, anche stavolta, ci stupiranno. 

Intanto, c’è chi parla ancora di un’amicizia molto particolare tra loro. Sarà vero? Tempo fa, su Nuovo Tv, venne pubblicata una foto di un loro bacio a stampo. Ed il gossip s’infiammò immediatamente. I diretti interessati, però, hanno parlato di grande amicizia. Nulla di più. Le prossime settimane le passeranno di sicuro insieme per promuovere il brano. “Vi faremo ballare”, ha raccontato il chirurgo che lo scorso anno ha cantato la “Tìa” (zia), (canzone stile reggaeton).

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro