cerca

coach in rivolta

Milani contro Rettore. Il rock di "Splendido Splendente" è una Caporetto

A "Ora o mai più" prosegue la polemica infinita

Milani contro Rettore. Il rock di "Splendido Splendente" è una Caporetto

Amadeus a “Ora o Mai più” torna sulla polemica di sabato scorso: Donatella Milani contro le canzoni di Donatella Rettore. La Milani canta da sola una (brutta) versione rock di “Splendido Splendente” ed è una Caporetto tra esibizione e critiche dei coach. La superstar Ornella Vanoni: “Non siamo a UominieDonne”.

A distanza di una settimana e a mente fredda, Donatella Milani chiede scusa a modo suo: “Non volevo più commentare questa scusa, le ho chiesto scusa. La mia reazione è stata forte e spropositata come accade tra amici. Ho chiesto scusa per quello in più che ho detto, ma la sostanza c’è. Non pensavo certe cose e me ne sono pentita” ma la Rettore è molto irritata: “E per questo sei andata in tutte le trasmissioni a dire questa cosa”. Parte il botta e risposta, ma Toto Cutugno lo spegne sul nascere: “Bastaaaa! E che ca**o” e a ruota la superlativa Ornella Vanoni: “Anch’io trovo che sia una follia. Sembra Uomini e Donne. Ritengo che queste sbrasate non si fanno, è un altro spettacolo” e di nuovo Toto: “E’ una trasmissione di musica, è sbagliato far vedere i filmati. Questa è una serata di canzoni, queste polemiche te le tieni per te, cantate! Altrimenti sembra C’è Posta per Te”. Durissimo Red Canzian: “Non mi era mai successo in 50 anni di carriera di trovarmi in una situazione del genere ed è abbastanza imbarazzante. Non assomiglia alla musica e ai sacrifici dei nostri genitori per farci studiare. Trovo tutto molto triste e trovo triste che lei volontariamente o no abbia monopolizzato l’attenzione dei media per tutta la settimana a danno dei suoi colleghi che si stanno facendo un mazzo così”.

Nonostante gli inviti degli altri coach a rivedere la sua posizione, Donatella Rettore non si esibisce in coppia con la Milani. La performance rock della concorrente però viene sonoramente bocciata dai coach, durissimo Red Canzian: “Ti ho dato 5 perché canti male, sei calante e in ritardo rispetto alla base musicale. E’ inutile che fai un arrangiamento rock e poi canti come una cantante di liscio tutta indietro. La discussione di prima non aiuta, ma non l’ho fatta io. L’intonazione non fa a cazzotti né con l’indigestione né con le mestruazioni, se uno è intonato è intonato”. Orietta Berti (molto sferzante anche con Michele Pecora, nda) è lapidaria: “Ho dato sei perché non ho capito niente”.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro