cerca

Il caso

Le Iene sfidano Fausto Brizzi: "Denunci noi, non le ragazze"

Il regista reclama i danni di immagine dopo la richiesta di archiviazione per le accuse di molestie

Le Iene sfidano Fausto Brizzi: "Denunci  noi, non le ragazze"

Se Fausto Brizzi "davvero ritiene di aver agito nella totale trasparenza e onestà, denunci Le Iene, pretenda di essere risarcito da noi, non da chi non ha i mezzi né la forza per rispondere alla sua aggressione. Siamo pronti a portare davanti a un tribunale le dettagliate testimonianze che abbiamo raccolto". Lo afferma Davide Parenti, ideatore de Le Iene, il programma di Italia 1 che ha sollevato il caso Brizzi.

"Come riportano i giornali, Fausto Brizzi minaccia di rivalersi sulle ragazze che lo hanno accusato chiedendo un risarcimento per i danni subiti", scrive Parenti sul sito del programma, e aggiunge: "Dalla fine di settembre riprenderemo a fare il nostro lavoro e ad approfondire di nuovo la questione".  

Il regista di Notte prima degli esami e Poveri ma ricchi (il secondo capitolo Poveri ma ricchissimi è uscito al cinema senza il suo nome in locandina) è stato accusato da tre ragazze di molestie e violenza sessuale ma i pm di Roma hanno chiesto l'archiviazione perché "il fatto non sussiste". Il Corriere della sera ha pubblicato inoltre il contenuto di sms scambiati tra Brizzi e alcune accusatrici che scagionerebbero il regista. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie

Opinioni