cerca

Sulle tracce dei pirati nei Caraibi


L'autore trascina i lettore nel leggendario mondo dei pirati, ultimamente molto sfruttato al cinema, ma pur sempre affascinante, ricco di mistero e di avventura che Dadò riesce a far rivivere con i ritmi incalzanti e serrati e con le sue descrizioni dettagliate, quasi fotogrammi di un film d'azione. E i tempi e lo spazio si dilatano coinvolgendo e catturando il lettore che si ritrova a vivere una dimensione tra storia e fantasia.
Siamo ai Caraibi nel 1765. La Black hole, nave di Sua Maestà Britannica, viene inviata nella colonia di Saint Petersburg. Al suo capitano, Gabriel Edwards, è affidata una doppia missione: allontanare i corsari che infestano le coste della Florida e risolvere il mistero nato intorno alla Spartan, un poderoso vascello da guerra mai giunto a destinazione. Assieme a lui e al suo equipaggio due fidi compagni, Testadura e Alexander Hood...
Sar.Bir.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro