cerca

silurato

Benetton licenzia Oliviero Toscani. Così paga la follia sul Ponte Morandi

Benetton licenzia Oliviero Toscani. Così paga la follia sul Ponte Morandi

Benetton licenzia Oliviero Toscani. le frasi sul crollo del Ponte Morandi sono costate care. Ospite in radio ad "Un giorno da pecora", Toscani aveva detto: "A chi importa se crolla un ponte?". Poi il tardivo e sommario passo indietro. 

Per approfondire leggi anche: Toscani choc sul Ponte Morandi

«Benetton Group, con il suo Presidente Luciano Benetton, nel dissociarsi nel modo più assoluto dalle affermazioni di Oliviero Toscani a proposito del crollo del Ponte Morandi, prende atto dell’impossibilità di continuare il rapporto di collaborazione con il direttore creativo». Lo comunica il Gruppo Benetton in una nota. «Luciano Benetton e tutta l’azienda, rinnovano la loro sincera vicinanza alle famiglie delle vittime e a tutti coloro che sono stati coinvolti in questa tremenda tragedia», conclude la nota.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro