cerca

agghiacciante

Esplode una cascina. Muoiono tre vigili del fuoco. Trovati i timer per l'innesco

Feriti altri due pompieri e un carabiniere. Indagini ancora in corso

Ad Alessandra esplode una cascina. Muoiono due vigili del fuoco. Un disperso

Sale a tre il bilancio dei morti nella deflagrazione avvenuta attorno alla mezzanotte a Quargnento, nell'Alessandrino. Ai 2 vigili del fuoco deceduti si aggiunge una terza vittima: un altro pompiere di cui è stato individuato il corpo. Ci sono anche tre feriti: un carabiniere e altri due vigili del fuoco. Dopo la prima esplosione erano intervenuti pompieri e carabinieri. Poi c'è stato un secondo scoppio. Si lavora per determinarne le cause. Sul sito Adnkronos un audio dei vigili del fuoco che parla espressamente di attentato, di bombole messe in modo da far esplodere palazzina. «Il capo del corpo ci ha radunato tutti per fare il punto della situazione - racconta un vigile - e ci ha detto che le bombole erano messe in modo da far esplodere la palazzina. Un attentato studiato male, sembra che i colleghi sono arrivati che già c’era stata una esplosione, mentre erano dentro che c’erano queste bombole è esploso un’altra volta. Sembra che su ste bombole c’erano degli inneschi per far demolire la palazzina, per farla esplodere. Questo ci ha detto il capo del Corpo, per evitare di spargere voci errate sulla dinamica dell’incidente».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro