cerca

Camere e governo dormono

La Chiesa sveglia la politica In coma

Eutanasia, a giorni arriverà la legalizzazione per via giudiziaria del suicidio assistito. Si fa sentire la Cei: "Una voragine legislativa"

La Chiesa sveglia la politica In coma

Il tempo stringe, il 24 settembre si avvicina e la necessità di una legge di fronte al rischio dell’eutanasia legalizzata è sempre più impellente. Ieri è di nuovo entrato nel dibattito sul tema il Presidente della Cei, Gualtiero Bassetti, intervenuto nel corso di un convegno "Eutanasia e suicidio assistito. Quale dignità della morte e del morire?", organizzato dal tavolo "Famiglia e Vita". Il numero uno dei Vescovi ha tracciato i contorni dell’allarme: «L’approvazione del suicidio assistito nel nostro Paese- ha osservato- aprirebbe un’autentica voragine dal punto di vista legislativo, ponendosi in contrasto con la stessa Costituzione italiana, secondo la quale la Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell’uomo, il primo dei quali è quello alla vita. Ecco allora la base sulla quale va negato che esista un diritto a darsi la morte: vivere è un dovere, anche per chi è malato e sofferente».

A questo proposito ha spiegato che da parte nostra affermiamo con forza che, anche nel caso di una grave malattia, va respinto il principio per il quale la richiesta di morire debba essere accolta per il solo motivo che proviene dalla libertà del soggetto»...

SE VUOI CONTINUARE A LEGGERE CLICCA QUI

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro