cerca

ROMA

Di Francesco lavora senza 14 nazionali

Differenziato in campo per Schick e Bruno Peres ma al derby possono esserci

Di Francesco lavora senza 14 nazionali

La Roma si rimette al lavoro in vista del derby. Dopo i tre giorni di riposo concessi da Di Francesco, i giallorossi sono tornati ad allenarsi a Trigoria con una doppia seduta. Ancora assenti i 14 nazionali (Alisson, Fazio, Perotti, Nainggolan, De Rossi, Florenzi, El Shaarawy, Kolarov, Manolas, Strootman, Moreno, Ünder, Skorupski e Lobont). Buone notizie dal giovane Luca Pellegrini: il terzino della Primavera è tornato in gruppo a poco meno di 4 mesi dall’operazione al crociato. Ha continuato a lavorare con la squadra Emerson Palmieri, tornato tra i convocati dopo il lungo infortunio nella recente trasferta di Firenze. Allenamento individuale in palestra per Dzeko, differenziato in campo per Schick e Bruno Peres che proseguono il loro percorso di recupero e puntano ad essere convocati per la sfida con la Lazio del 18. Intanto Juan Jesus si gode l’ottimo momento della squadra: «Stiamo dimostrando le nostre qualità - le parole del difensore che ha risposto alle domande dei tifosi sui social - ma dobbiamo fare sempre meglio sia in campionato che in Champions: noi siamo la Roma e dobbiamo dimostrare che siamo una grande squadra e possiamo battere chiunque. Con la fiducia che ho adesso posso aiutare molto la squadra, il momento più bello per me è stata la partita con l’Atalanta alla prima di campionato: ho giocato una partita perfetta e ho risposto alle critiche nel modo migliore».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie

Opinioni