cerca

La rabbia dei laziali

Nessuna alleanza con gli inglesi

La lettera del responsabile biancoceleste della comunicazione

Nessuna alleanza con gli inglesi

Caro direttore,
di seguito la nota che ho scritto in risposta alla notizia pubblicata dal Tempo circa il rischio di «alleanze» tra tifosi laziali e hooligans inglesi per la partita di ritorno tra Roma e Liverpool.

I giornalisti hanno il dovere di informare ed in qualche caso anche la licenza di fantasticare. Ma anche la fantasia più accentuata deve fare i conti con la realtà tanto più quando rischia di suscitare tensioni ingiustificate ed inaccettabili. Non esiste alcuna alleanza tra hooligans del Liverpool e tifosi della Lazio. Questi ultimi hanno sempre accolto gli appelli alla calma ed alla lealtà sportiva lanciati dalla società. E lo hanno fatto anche di fronte a provocazioni e forme di pregiudizio inaccettabili. Come testimonia la totale assenza di incidenti dentro e fuori l'Olimpico e gli altri stadi italiani ed europei.

La Lazio ha poi aderito di buon grado alla richiesta del Liverpool di allenarsi a Formello senza pubblico come gesto di cortesia già compiuto a suo tempo con il Manchester City. Ed anche a dimostrazione di uno spirito di accoglienza non solo della tifoseria laziale ma dell'intera città.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro

Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda
Raikkonen spezza una gamba al meccanico della Ferrari