cerca

EMERGENZA ROGHI

Roma brucia: nube tossica all'Eur, un altro incendio a Castel Fusano

Fiamme all'Eur, a Roma, dove una colonna di fumo densa e nera si alza da ore all'altezza del Colosseo Quadrato. Sono stati circa 70 gli interventi anti incendio eseguiti oggi dai vigili del fuoco. L'incendio all'Eur, nato da alcune sterpaglie, è scoppiato in via del Cappellaccio tra Magliana ed Eur e sul posto sono intervenute due squadre dei vigili del fuoco e due autobotti. Ancora, dalle 14.45 è in corso un altro intervento, sempre per un rogo di sterpaglie, in via Domenico Grisolia, a Roma Est, in zona San Basilio: sul posto 3 squadre e una autobotte.

Decine le chiamate dei cittadini che lamentavano un odore acre. Disagi anche alla circolazione con code sulla Roma-Fiumicino tra il fra Grande raccordo anulare e Parco dei Medici direzione Eur. Il rogo ha interessato anche un cantiere nautico che si occupa di manutenzione di piccole imbarcazioni e, secondo quanto si apprende dai vigili del fuoco, sono bruciati anche materiali di risulta come pneumatici, frigoriferi abbandonati ed eternit. Sulla zona si è sollevata una colonna di fumo nero considerata inquinante

Circolazione difficile all'Eur, quartiere a sud di Roma. Il traffico, informa Luce Verde - infomobilità di Roma, è rallentato lungo il viadotto della Magliana fra la via del Mare e Via della Magliana in direzione Fiumicino. Via del Cappellaccio è stata comunque riaperta intorno alle 16,30. Rallentamenti sono stati segnalati anche fra via del Fosso della Magliana e via Alessandro Marchetti in direzione centro e fra Via dei Cocchieri il viadotto. 

Un nuovo incendio sta interessando la pineta di Castel Fusano, a Ostia, dove una settimana fa un rogo devastante aveva mandato in fumo oltre cento ettari di parco. A confermare la presenza di focolai, i vigili del fuoco, presenti sul posto con tre squadre e due autobotti.

Intanto i presunti piromani della pineta di Castel Fusano, ovvero il pensionato Romano Mancini, conosciuto come il "maniaco delle prostitute" per averne uccisa una, subendo una condanna di 8 anni, e l'idraulico 22enne Fabrizio Grimaldi, originario di Busto Arsizio, continuano a negare qualsiasi responsabilità nel grave incendio avvenuto la settimana scorsa. Arrestati dai carabinieri, restano per il momento sottoposti alla custodia cautelare. I carabinieri del nucleo forestale, a quanto si apprende, vanno avanti con gli accertamenti.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi

Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette
Diletta Leotta come non l'avete mai vista
Tutti in delirio per l'arrivo di Silvio Berlusconi alla convention di Fiuggi

Opinioni