cerca

ROMA BRUCIA

In fiamme la pineta di Castel Fusano, arrestato un 22enne

Ancora fiamme a Roma. Un incendio è divampati poco prima delle 16 nella pineta di Castel Fusano tra Ostia e l'Infernetto all'altezza di via della Villa di Plinio. Sarebbero tre i focolai appiccati nella zona tra via del Martin Pescatore, lungo la via Cristoforo Colombo-via del Circuito e sulla via Litoranea.

I carabinieri della stazione di Roma Acilia hanno fermato un giovane di 22 anni per il rogo della pineta di Castel Fusano. E' un idraulico originario di Busto Arsizio sorpreso proprio nell'area d'origine dell'incendio. Il giovane, notato dai Carabinieri che si erano avvicinati mentre accovacciato a terra, stava dando fuoco ad alcuni fazzoletti di carta, alla vista dei militari ha cercato di nascondersi tra gli arbusti e la fitta vegetazione della pineta per eluderne il controllo. Il ragazzo è stato arrestato e verrà tradotto presso il carcere di Roma Regina Coeli in attesa di convalida. 

Forti disagi e ripercussioni con traffico congestionato, registra "Luce verde", si hanno su Via del Mare e Via Ostiense dalla rotatoria di Ostia Antica al Lungomare. Ma non è la prima volta che l'area, poco distante alla Tenuta Presidenziale di Castel Porziano, viene divorata dalle fiamme: un violento incendio era infatti già scoppiato lo scorso 7 luglio. 

''L'Agenzia Regionale di Protezione Civile del Lazio sta intervenendo nelle operazioni di spegnimento con cinque elicotteri, un canadair, sei autobotti e venti squadre tra operatori e volontari in collaborazione con i Vigili del Fuoco", scrive in una nota la Regione Lazio. Sul posto è arrivata anche la sindaca Virginia Raggi. "Al momento non possiamo escludere alcuna ipotesi sulle cause - ha detto in un post e in un video pubblicati su Facebook - Ringrazio tutte le squadre di soccorso che stanno operando senza sosta".

"La situazione è gravissima - continua il sindaco M5S - Buona parte della pineta è andata in fumo. L'incendio non è ancora domato. Non si esclude al momento alcuna ipotesi. La situazione è grave e deve essere presa in carico da tutti. Il Comune c'è, serve il supporto della regione e del governo. Il Municipio, Roma non può essere lasciata sola di fronte a questo disastro. Il primo canadair è arrivato dopo un'ora e quindi purtroppo vista la vegetazione il fuoco era già divampato. Adesso pare stia arrivando un secondo". 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"

Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram
Aurora Ramazzotti studentessa modello. Il video fa impazzire i fan