cerca

Caos sanità nel Lazio

Così Zingaretti ha già fregato Grasso 

Leu impone lo stop a nuovi accreditamenti per i servizi sanitari privati. La Regione che fa? Dà l’ok all'accredito, a tempo di record, a una struttura privata

Così Zingaretti ha già fregato Grasso 

Il mio grosso Grasso matrimonio laziale fra il presidente uscente della Regione, Nicola Zingaretti, e la nuova lista di sinistra «Liberi e Uguali» rischia di finire subito in un hospice. Come quello del «Centro Residenziale per cure palliative - Hospice» della società privata che è stata accreditata con decreto regionale proprio il giorno dopo la firma apposta alla «nuova alleanza democratica e di sinistra capace di imprimere alla Regione una svolta politica e programmatica» insieme alla formazione capitanata dal presidente del Senato, Piero Grasso.

Un patto matrimoniale siglato non più tardi del 14 gennaio che, al primo punto, infatti, pone però come condizione imprescindibile...

SE VUOI CONTINUARE A LEGGERE CLICCA QUI

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro

Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda
Raikkonen spezza una gamba al meccanico della Ferrari

Opinioni