cerca

Ma i comunisti difendono la Gozzini Diliberto: «Funziona»

Prima di quella legge c'erano in continuazione rivolte nelle carceri».
Secondo Diliberto, dunque, la Gozzini, che è un patto con lo Stato secondo cui se ti comporti bene puoi ottenere uno sconto di pena, ha funzionato. Il caso del brigatista è una singola eccezione, ma un buon legislatore non legifera mai su una base di emozioni o di casi singoli, ma di ragionamenti a freddo».
Sulla stessa linea il capogruppo del Prc Giovanni Russo Spena: «Il caso di Cristoforo Piancone - afferma - è certamente grave ma non può offuscare i risultati complessivamente ottimi della legge Gozzini e delle misure alternative alla detenzione». Anche i Verdi difendono la legge: «La gravità del caso di Piancone non mette in discussione gli ottimi risultati della legge Gozzini e delle misure alternative alla detenzione», dice la responsabile giustizia dei Verdi, Paola Balducci, secondo la quale «i dati parlano chiaro: dal 2001 solo lo 0,24% dei detenuti ha commesso un reato durante la semilibertà».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500