cerca

TEDESCA DOC

Bmw Serie 5 Touring, la station wagon per antonomasia

Bmw Serie 5 Touring,  la station wagon per antonomasia

La Bmw ha importanti trascorsi aeronautici, quale location migliore, quindi, per presentare la nuova Serie 5 Wagon, se non un aeroporto militare, come quello di Pratica di Mare. Un centro di sviluppo e collaudo, oltre che semplice aeroporto. Così, dalla pancia di un corposo aero militare da carico, è letteralmente scesa la nuova Serie 5 Touring e si è fatta ammirare, come una bella donna, in un mare di pubblico. L'auto deriva dalla stessa piattaforma della sorella berlina, ovviamente aumenta un po' la lunghezza: 4.943 millimetri, contro i 4.395. Crescono le dimensioni, anche rispetto alla precedente versione di 5 Wagon: 36 mm in lunghezza (7 mm sono di passo), 8 in larghezza e 10 in altezza. Tutto ciò si traduce in una maggiore abitabilità per i passeggeri e, soprattutto, per un bagagliaio che va dai 570 ai 1700 litri ed un incremento di carico, in peso, di 120 kg circa. Il divanetto posteriore è frazionabile 40/20/40 (ad inclinazione variabile) e gli schienali sono dotati di abbattimento automatizzato (c'è un pulsante nel bagagliaio, basta premerlo). Il portellone posteriore ha il lunotto ad apertura separata, apertura e chiusura del portellone sono automatiche ed è disponibile funzione «Touchless» (senza bisogno di utilizzo della mani). Sotto il bagagliaio, poi, c'è un o scomparto ripostiglio per la copertura del vano. Se poi serve il gancio di traino, niente paura: è a scomparsa, fuoriesce automaticamente, premendo l'inevitabile pulsante, inserito nel rivestimento del bagagliaio e consente di trainare fino a 2.000 kg. Insomma, come Wagon non gli manca proprio niente.
Le motorizzazioni, al momento del lancio (previsto per giugno di quest'anno), sono 4, due benzina e due diesel: la 520d monta un 4 cilindri di 2.0 litri da 190 Cv, è disponibile con cambio manuale (l'automatico è optional) e trazione posteriore, per consumi sotto i 5.0 litri/100km su percorso combinato; la 530d monta il 6 cilindri di 3.0 litri da 265 Cv, cambio automatico ad 8 rapporti e consumi, su misto, di circa 5.1 litri/100km ed è disponibile anche con trazione integrale; i benzina partono dalla 530i, 4 cilindri di 2.0 litri, da 252 Cv, solo automatica; il top è la 540ì, solo automatica e solo integrale, che monta il classico 6 in linea Bmw di 3.0 litri, da 340 Cv. Elettronica e connettività, sono le stesse della sorella berlina. Disponibile il pacchetto MSport.

Prezzi: da 53.350 a 73.750 euro

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Diletta Leotta come non l'avete mai vista 

Tutti in delirio per l'arrivo di Silvio Berlusconi alla convention di Fiuggi
Degrado capitale, la stazione Termini è un  vespasiano a cielo aperto
La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"