cerca

LA MANOVRINA

Il governo si piega ai diktat Ue: arriva la stangata di primavera. Ecco quanto pagheremo

Gentiloni: "Avanti con le riforme del governo Renzi"

Il premier Gentiloni

È in arrivo una manovrina: ammesso che una «correttiva» da 3,4 miliardi di euro si possa definire tale. Così il governo Gentiloni, sempre più piegato ai diktat della Ue, si prepara ai rincari alla faccia della lotta dura contro Bruxelles. Paghiamo sempre noi. 

Sul tavolo le ipotesi sono tante: apparentemente bocciata l’idea di un incremento dell’aliquota Iva intermedia e messo in cantiere il taglio delle spese dei ministeri, un sempreverde della spending review, si studiano, inevitabilmente, anche ipotesi di aumenti fiscali. A partire dalle accise di sigarette ed alcolici, ma forse anche dei carburanti, l’estensione dello split payment e persino un aumento del prelievo sul gioco. Insomma: tutti gli ingredienti giusti per la solita stangata, anche se stavolta di primavera e non di autunno come siamo abituati.

SE VUOI CONTINUARE A LEGGERE CLICCA QUI

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Commenti

  • umberto

    delle fratte

    19:07, 30 Marzo 2017

    non se ne può più

    siamo due anziani coniugi pensionati e pieni di patologie. io, invalido all'80%. Paghiamo moltissimi medicinali mooolto di più di quello che spendiamo per mangiare. E' logico questo ?

    Rispondi

    Report

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni