cerca

IL FUTURO DELL'ITALIA

Gli italiani pagano 946 euro in più di tasse rispetto alla media europea

La ricerca della Cgia Gli italiani pagano 946 euro in più di tasse rispetto lla media europea

Che fossimo un paese di tar-tassati non è certo una novità. E forse neanche che lo fossimo più del resto dell'Europa. Ma adesso c'è la prova. A fornirla una ricerca della Cgia di Mestre che spiega come nel 2015 gli italiani abbiano pagato 946 euro di tasse in più a persona rispetto alla media europea. L'organizzazione ha comparato la pressione fiscale registrata l'anno scorso nei principali paesi europei e quindi ha misurato il differenziale di tassazione esistente tra gli italiani e i contribuenti dei più importanti Paesi dell'Unione.

Dal confronto emerge che la pressione fiscale più elevata si registra in Francia (48% del Pil) seguita da Belgio (46,8%), Austria (44,3%) e Svezia (44%). L'Italia è al quinto posto con il 43,4% mentre la media dei 28 Paesi che compongono l'Ue  si è stabilizzata al 39,9%. Secondo la Cgia, se la tassazione nel nostro Paese fosse in linea con la media europea, nel 2015 ogni italiano avrebbe risparmiato 946 euro. E non finisce qui. Secondo il confronto i tedeschi pagano al fisco mediamente 973 euro all'anno meno degli italiani, gli olandesi -1.513 euro, i portoghesi -1.756 euro, gli spagnoli -2.296 euro, i britannici -2.350 euro e gli irlandesi -5.133 euro.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni