cerca

MOBILITÀ

Ericsson e Piaggio per la Vespa connessa

Ericsson e Piaggio per la Vespa connessa

Arriva lo scooter connesso con la rete 5G. La nuova frontiera della mobilità a due ruote nasce dalla collaborazione tra il colosso hi-tech Ericsson e Piaggio. Alla base della partnership la ricerca di servizi che potrebbero essere abilitati collegando gli scooter ad un ecosistema più ampio. Se nel settore delle automobili applicazioni come la manutenzione predittiva e la connessione costante del veicolo sono di uso comune nei modelli di gamma alta, lo stesso non accade per moto e scooter.

Il progetto tra Ericsson e Piaggio punta a trovare una soluzione a questa carenza, a partire dalle grandi possibilità date dallo standard 5G. Grazie alla minore latenza e alla banda larga migliorata rispetto al 4G, il viaggio in Vespa diventerà un'esperienza di connessione continua dove manutenzione e riparazione potranno essere monitorate costantemente. In futuro, gli scooter connessi potrebbero mettere in guardia i loro piloti su eventuali pericoli in arrivo e comunicare in tempo reale con altri veicoli intelligenti. Questo tipo di applicazioni miglioreranno in modo significativo la sicurezza e forniranno all'utente una maggiore consapevolezza delle strade intorno a loro.

Inoltre, la migliore connettività con l'ambiente permetterebbe di fornire al produttore una grande mole di dati, dando un quadro in tempo reale di come viene utilizzato lo scooter, problemi comuni riscontrati, dove si creano delle rotture e altro ancora. I dati potrebbero essere utilizzati fin dall'inizio del processo di progettazione, durante lo sviluppo e la fabbricazione, nonché per la manutenzione e la riparazione.

Qui, potrebbe fornire informazioni precise su come migliorare gli scooter per soddisfare le aspettative e le esigenze quotidiane degli utenti. Il risultato porterebbe gli scooter a far parte di una rete più ampia, che portando alla creazione di nuovi servizi migliorati.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni