cerca

UNA SEZIONE DEDICATA ALL'ENOGASTRONOMIA

L'Enciclopedia Treccani ha un nuovo Gusto

L'Enciclopedia Treccani ha un nuovo Gusto

Anche la «seriosissima» Enciclopedia Treccani si lancia nel settore del vino e del cibo. E lo fa con un progetto editoriale - insieme alla fondazione Qualivita, che da anni racconta il mondo dell’eccellenza enogastronomica italiana - che racconterà l’Italia dei mille prodotti tipici in una sezione che si chiamerà «Gusto». Il nuovo settore sarà costituito da una edizione aggiornata dell’Atlante Qualivita che comprende le produzioni agroalimentari e vitivinicole italiane Dop, Igp e Stg, giunto alla IX edizione, arricchito dall’esperienza culturale dell’Istituto dell’Enciclopedia. Poi ci sarà un magazine digitale, una rivista pensata per coinvolgere i soggetti attivi sul territorio raccontando i diversi aspetti dell’ambito agricolo e alimentare, in relazione anche ad ambiti evoluti come il turismo. Infine, una banca dati, con glossario specialistico e ricettario: il lessico e il patrimonio informativo delle produzioni di qualità e delle Indicazioni geografiche vengono riconosciuti come elemento consolidato della cultura italiana per essere tutelati e diffusi nel mondo attraverso l’eccellenza della banca dati digitale della Treccani.
Il progetto editoriale, presentato nella sede dell’istituto, si pone l’obiettivo di lanciare una nuova immagine dell’Italia e delle sue eccellenze enogastronomiche nel contesto internazionale e di ridefinire l’apporto culturale dei suoi prodotti tipici, uno dei più importanti patrimoni di cui il nostro Paese dispone, al pari dei tesori della cultura, del paesaggio e dell’arte. Negli ultimi anni le eccellenze italiane nei settori agricolo e agroalimentare, in particolare quelle a Indicazione geografica tutelate dai marchi di qualità europei Dop, Igp e Stg, si sono poste al centro dell’interesse collettivo non più solo come un’enorme risorsa economica, ma anche come una straordinaria occasione di raccogliere e valorizzare un’importante eredità culturale. Il cibo e il vino, infatti, non sono più un tema che coinvolge esclusivamente gli addetti ai lavori del mondo agricolo, ma sono il fulcro delle discussioni globali sulle prospettive di sviluppo economico, ambientale e sociale.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

"La mia Lazio da Champions ma gli arbitri...". L'intervista a Immobile

Trump "passa" il check up: qualche chilo di troppo ma salute eccellente
Tartaruga imprigionata nella plastica nel mare delle Eolie
Sos coccodrillo, da un anno gira con uno pneumatico al collo

Opinioni