cerca

AMORE E ODIO NELLA CASA

Grande Fratello Vip, mistero sul messaggio a Cecilia. E Simona Izzo stronca Jeremias

La vicinanza intima con Moser scatena i social contro la sorella di Belen

Grande Fratello Vip, mistero sul messaggio a Cecilia. E Simona Izzo stronca Jeremias

I fratelli Rodriguez Jeremias e Cecilia

Troppe attenzioni, così tante da scatenare tutti contro Cecilia Rodriguez che, nei giorni scorsi, non ha nascosto la sua vicinanza al coinquilino Ignazio Moser. Prima la gelosia di Jeremias, il fratello dell'argentina che non ha gradito quell'intimità fra i due, poi i social che a colpi di post e tweet hanno sollevato qualche dubbio. Alla fine, alla sorella di Belen, è arrivato pure il messaggio (aereo) del fidanzato Francesco Monte: "Chechu que pasa? tu Gordo". Una domanda "ambigua", che ha scatenato urla e abbracci dei compagni di Cecilia, ma di cui non è ben chiaro a nessuno il significato.

GF Vip a Domenica Live ed è subito show Intanto a "Domenica Live" va in scena lo show di Simona Izzo e Serena Grandi. La regista ex concorrente del GF spara a zero su tutti, in primis contro il fratellino di Belen Jeremias e l'ex corteggiatrice di "Uomini e Donne" Giulia De Lellis. La Izzo non ha mandato giù le frasi di Jeremias Rodriguez ("depressa di m.." ndr) e gli rende la pariglia facendo outing al posto dell’argentino: “Sì, cripto-gay, anzi diciamo fluido ma perché vi stupite lo ha detto anche la sorella Cecilia". E meno male che era stata lei a dirgli di tacere quando parlavano in casa.

Barbara D’Urso sembra "Mangiafuoco" che tira i fili di ospiti burattini: “Ho capito bene? Stai dicendo che Jeremias è fluido? Lo dici te, io no, io mi dissocio”. E la Izzo: “Sì certo, fluido ma meglio per lui ha più possibilità nella vita!”. Il suo volto rassicurante, la sua parlantina ovattata, il modo di fare buono e buonista, l’hanno resa un personaggio. Anche perché non c’è mica solo Jeremias: “Nella casa ci sono dei ragazzi cripto-gay che non hanno il coraggio di ammettere la loro sessualità” chiosa tra lo giubilo del pubblico e di Barbarella che già immagina l’impennata dello share. La D’Urso chiede i nomi, ma la Izzo non si espone limitandosi a escludere Malgioglio e Raffaello Tonon: “Loro sono gay, non cripto gay”. Dopo Jeremias, tocca alla “nientologa” Giulia De Lellis. La Izzo con modo di fare scanzonato parla del cartellone con gli orrori grammaticali della giovane romana: “Ben Venuto e Buon compleaNo” e con la complicità di Barbara regala una perla: “Non sa scrivere. Più che un biglietto d’auguri sembrava quasi il titolo di un film a luci rosse”.

Corinne Clery e Serena Grandi, rivalità patinata Altro giro, altra corsa. Sul carrozzone salgono Serena Grandi e il figlio Edoardo, qualche opinionista e Angelo Costabile fidanzato di Corinne. Il “dibattito” è surreale. Si inizia con le parole di Corinne che da quando è entrata nella casa di Cinecittà ha un solo argomento principale: il marito scomparso Beppe Ercole e la rivalità con Serena Grandi. Ogni giorno aggiunge un pezzo alla triste vicenda. Dagli ultimi mesi, alle ceneri, da come si sono conosciuti alle borsettate per strada, dai mobili per Natale al sogno della famiglia allargata, l’attrice francese non è stata certo avara di dettagli. L’odio con Serena Grandi è sincero e reciproco. Probabilmente riguarda le uniche cose non spiattellate sui giornali e alla prima telecamera che passa. La reazione di Serena Grandi è stupefacente, sembra quasi credere a quello che dice: “Basta, non ne posso più! Non vengo più. Il pubblico del Grande Fratello Vip sa capire chi è una vera donna, chi ha messo in mostra le sue debolezze e chi vive di chiacchiericcio, gli autori mi hanno detto che lei voleva entrare a tutti i costi. Non ho parole per queste cafonate, c’è un disegno dietro tutto questo e io non voglio farne parte. Perché parla 24 ore su 24 di me? Io ho parlato di lei? No, è urticante, noiosa, scontata. Io me ne vado, non voglio essere massacrata”. E intanto picchia come Tyson: “Non ha una vita sua, un fidanzato suo? È tutto una cafonata, scusami Barbara ma io non vengo più qua. Dobbiamo avere una dignità. È una pagliacciata e per di più di cattivo gusto. Un giorno parlerò, ho delle prove che lei e mio marito si conoscevano bene molto prima. Basta con queste cose, ditele che non parli più. Io voglio pensare a fare le fiction, ne ho una in uscita, voglio pensare a quello”. Ah ecco, adesso torna tutto. Angelo Costabile, compagno della Clery, abbozza una difesa e la Grandi lo asfalta: “Ma chi sei?! Ti conosco solo perché so che ti hanno dato del "cretino" a Pechino Express (la Clery fu soprannominata Sclery per come lo trattava, ndr). Mio marito si chiama Ercole ed è morto. Fatti una bella spaghettata di cavoli tuoi”.

Intanto al figlio Edoardo riesce il miracolo di piangere senza versare una lacrima per poi ribadire: “Altro che famiglia allargata, magari fosse stato così. Ci sono state incomprensioni con mio padre, basta con questi fantasmi. Lei mi ha deriso sulla sessualità, mi chiamava froscetto”. La D’Urso che già pensava alla rutilante intervista al figlio segreto non riconosciuto di Julio Iglesias, asseconda Serena Grandi (giusto un paio di blande bacchettate sul fatto che partecipando al GFvip sa a cosa va incontro) e le suggerisce di fare un video-appello in cui l’invita a parlare di altro. Serena Grandi promette che lo farà, domani sera in studio al Grande Fratello Vip. Se non è una volata questa…

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina

Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello
Ostia, giornalista aggredito da Roberto Spada