cerca

CASO INTERNAZIONALE

Il Congresso dà la cittadinanza americana al piccolo Charlie Gard. Può essere curato negli Usa

Il Congresso dà la cittadinanza americana al piccolo Charlie Gard. Può essere curato negli Usa

Il Congresso degli Stati Uniti ha concesso a Charlie Gard cittadinanza americana, in modo che il bambino britannico affetto da sindrome da deplezione del dna mitocondriale, ricoverato all'ospedale Great Ormond Street di Londra, possa essere curato negli Usa. La giustizia inglese ha sempre respinto la richiesta dei genitori di trasferire il piccolo, per cercare una speranza di cura con tecniche sperimentalim ritenendo che qualsiasi tipo di cura sia solo una sofferenza per il bambino. 

Il deputato repubblicano Jeff Fortenberry ha dato la notizia su Twitter: "Abbiamo approvato un emendamento che garantisce status di residenza permanente a charlie Gard e alla sua famiglia, in modo che charlie possa essere sottoposto alle cure di cui ha bisogno". Non è chiaro, scrive il britannico Daily Mail, se la decisione forzerà l'ospedale londinese a dimettere il bambino in qualità di cittadino americano, o se essa complicherà invece ulteriormente la situazione legale.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni