cerca

KABUL

Sequestrato in Afghanistan un cittadino americano

Sequestrato in Afghanistan un cittadino americano

Un cittadino americano, che lavora per il ministero afghano dell'Agricoltura finanziato dalla Banca Mondiale, è stato rapito oggi a Kabul. Il rapimento è stato confermato dal portavoce del ministero, Lutfullah Rashid, mentre è ToloNews a dare la notizia, citando fonti governative, che il rapito è un cittadino americano. L'uomo è stato sequestrato questa mattina mentre stava uscendo di casa. Nessun gruppo finora ha rivendicato il sequestro.

Ma secondo altre fonti l'uomo rapito oggi non è un cittadino americano ma di un paese africano, come ha detto il portavoce della polizia di Kabul, Basir Mujahid. Un'informazione che è stata poi confermata da un funzionario dell'ufficio stampa della Banca Mondiale in Afghanistan, che ha specificato che l'uomo, che lavora ad un progetto nell'ambito dell'Afghanistan Reconstruction Trust Fund, è del Kenya.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni