cerca

Assopopolari: «Nessuna restrizione del credito alle piccole e medie imprese»

I flussi dei finanziamenti erogati «confermano la tendenza di fondo con incrementi intorno al 10%, rispetto all'inizio della crisi finanziaria. Tale percentuale si articola nelle principali ripartizioni territoriali con valori del +8,9% nel nord-ovest, +11,7% nel nord-est, +8,8% al centro e +9,1% nel sud e isole. Sul lato dei tassi il costo dei prestiti inferiori a un milione di euro si conferma più contenuto rispetto alla media di sistema». L'ufficio studi dell'associazione per il 2009 delinea «un quadro evolutivo che conferma l'attività sostenuta sin qui osservata, sia sul versante della raccolta che gli impieghi».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello