cerca

LA KERMESSE DEDICATA AL CINEMA

Via al "Sabaudia Film", la grande festa della commedia italiana

Otto serate con la direzione artistica della coppia Izzo -Tognazzi

Via al SabaudiaFilm, la grande festa della commedia italiana

Sarà una terza edizione da non perdere. Come sempre i riflettori saranno puntati sulla commedia. Tra gli ospiti anche Christian De Sica, Paola Cortellesi, Riccardo Milani, Giuliana De Sio, Leo Gullotta e Edoardo Leo. Novità di quest'anno, l'istituzione di un Premio alla carriera in ricordo di Bud Spencer. Da sabato 8 luglio prende il via "SabaudiaFilm.ComMedia", la manifestazione cinematografica presieduta da Luigi Tivelli con la direzione artistica di Ricky Tognazzi e Simona Izzo. Fino al 15 luglio, per otto giorni, Sabaudia - da sempre set naturale tra il mare e le dune di molte celebri commedie italiane - ospiterà proiezioni e incontri sotto le stelle.

Sette i film selezionati per il concorso ufficiale: "Poveri ma ricchi" di Fausto Brizzi; "Moglie e marito" di Simone Godano; "La stoffa dei sogni" di Gianfranco Cabiddu; "Non si ruba a casa dei ladri" di Carlo Vanzina; "Smetto quando voglio 2" di Sydney Sibilia; "Mamma o papà" di Riccardo Milani e "L'ora legale" di Ficarra e Picone. La serata finale della kermesse vedrà la proiezione, fuori concorso, dI "Lasciami per sempre" di Simona Izzo. "Abbiamo scelto commedie eterogenee - hanno spiegato Tognazzi e Izzo alla Casa del Cinema di Roma, dove è stato presentato il Festival - Dai maestri Vanzina a chi affronta il genere in modo più drammatico o, in questo caso, shakespeariano come Cabiddu".

Una giuria, presieduta dal regista Paolo Genovese, e composta da Pietro Valsecchi, Roberto Sergio, Laura Delli Colli, Gloria Satta e Luca Barbarossa premierà la miglior commedia, i migliori attori protagonisti e la migliore sceneggiatura. Anche quest'anno sono previsti il Premio dedicato a Monica Scattini, che andrà a Giuliana De Sio, e il Premio del Pubblico. "Monica è nel mio cuore da sempre» ha detto la Izzo ricordando l'amica e collega scomparsa più di due anni fa, che vinse il David di Donatello come Miglior attrice non protagonista per «Maniaci sentimentali".

L'edizione 2017 del "SabaudiaFilm. ComMedia" prevede anche un nuovo riconoscimento: il Premio alla carriera dedicato a Bud Spencer, che sarà consegnato a Christian De Sica. Si tratta di una scultura, che fa parte della serie Legami, realizzata dalla figlia dell'attore scomparso un anno fa. "Papà è stato omaggiato in tutti i modi e questo ci riempie di gioia - ha detto Cristiana Pedersoli che consegnerà il premio a De Sica insieme al fratello Giuseppe il prossimo 8 luglio - Con Christian poi c'è una strana coincidenza. È stato mio nonno (il produttore Giuseppe Amato, ndr) a far debuttare alla regia suo papà Vittorio".

Oltre al concorso, è prevista una rassegna di film dedicati al tema del lavoro. "Nonostante sia del 1936 "Tempi Moderni" sembra attualissimo" ha commentato la Izzo. Oltre alla pellicola di Charlie Chapin, in programmazione ci saranno anche "We want sex" di Nigel Cole; "Tutta la vita davanti" di Paolo Virzì; "Smetto quando voglio" di Sidney Sibilia e "Romanzo popolare" di Mario Monicelli. In occasione di una delle proiezioni si terrà il dibattito "Se il lavoro nobilita l'uomo, quanto il cinema ha nobilitato il lavoro?" con la partecipazione del ministro Valeria Fedeli e di personalità dello spettacolo. Su web e nuovi linguaggi che tanto piacciono ai giovani è incentrata, infine, la sezione a cura di Marco Castaldi "Last but not least", che prevede la proiezione di corti e piccole commedie. Il Festival, organizzato da Snap Communication di G Group in collaborazione con Itale20 di Antonio Flamini, quest'anno ha come media partner anche il Quotidiano Il Tempo. A condurre le serate della manifestazione sarà la giornalista di Sky Tg24 Olivia Tassara.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni