cerca

Genitori, boss e amanti tra terra, mafia e sangue

Vocicome lampi o spari – amici, amanti, boss, genitori, masserie e pistole: tutti prendono parte alla narrazione con una lingua viscerale, impastata di sangue e poesia. Il romanzo intenso di Clara Nubile, un'autrice che ha la rabbia della verità sulle labbra e l'affida ai suoi personaggi che danno voce ai brevi capitoli di cui è fatto il libro. C'è Maria, studentessa di liceo, Minguccio tossicodipendente, Charlie contrabbandiere: sono tre giovani che incroceranno le loro vite con quella di Dino, sanguinario boss della Sacra Corona Unita sullo sfondo di Brindisi.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro

Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda
Raikkonen spezza una gamba al meccanico della Ferrari

Opinioni