cerca

Belli, famosi... ma rifatti

Belli, famosi... ma rifatti

Simona Ventura

Da Alba Parietti, pioniera nel mondo dei vip “rifatti”, a Iva Zanicchi, Ela Weber, passando per Giorgia Palmas, Valeria Marini, Carmen di Pietro, Martina Colombari, Anna Falchi e Mascia Ferri, tutte orgogliose del risultato ottenuto. Si sono “ritoccate” tutte le belle della tv : il seno, il naso, il viso. “Ritoccate però, non rifatte” precisa Ana Laura Ribas, reduce di una mastoplastica additiva. Differenze sottili, ma importanti. E come lei, sono tante le starlette che hanno chiesto aiuto alla chirurgia estetica per diventare, secondo loro, più belle. Pamela Anderson ha confessato di dover revisionare il suo seno più spesso di quanto faccia per il tagliando dell'auto. Carmen Di Pietro ha raccontato anche quanto ha speso: 10 milioni per ogni seno rifatto. Mascia Ferri, la Pantera del Grande Fratello 2, racconta che il nuovo seno le ha cambiato in meglio la vita. Simona Ventura lo ha confessato al settimanale Dippiù, con tanto di documentazione fotografica, dopo averlo negato per mesi. Le voci sul nuovo décolleté della conduttrice dell'”Isola dei famosi" circolavano da tempo, ma lei aveva sempre evitato di rispondere. Poi la rivelazione: "Mi sono rifatta il seno. Sono una donna di spettacolo, meglio essere spettacolare".
Ma la moda della “cosmetic surgery” incalza anche tra i big del cinema internazionale. Arnold Schwarzenegger non ha resistito, anche Terminator ha ceduto al desiderio di rimodellare il viso con lifting e blefaroplastica. Poi Al Pacino che per sconfiggere i segni del tempo è ricorso al bisturi. D’altronde, in assenza di un “elisir d'eterna giovinezza", le celebrità cercano di vincere gli anni con la chirurgia estetica. Anche se non sempre dà i risultati sperati. E’ Alessia Marcuzzi a fare outing. L’attrice ricorre al bisturi per ridursi il seno, ma questo ricresce. La presentatrice del Gf, ha ammesso di essersi ritoccata il seno per ridurlo da una sesta misura a una quarta. Peccato che le curve della Marcuzzi, di restare costrette, non ne hanno voluto sapere e, piano piano, sono ricresciute. "Avevo una sesta – spiega l’interessata sulle pagine di “Vanity Fair” - che, con la gravidanza, era diventata una nona. L'ho ridotto tre anni fa ma adesso mi sta ricrescendo. Il dottore mi ha spiegato che ho un seno ghiandolare... piano piano si sta di nuovo ingrossando".

Nessuna celebrità dunque, senza distinzione di sesso, riesce a rinunciare alla “cosmetic surgery”, nemmeno a quella più estrema, tanto che oggi chirurgia plastica e reality sembrano andare di pari passo. Brigitte Nielsen, ex moglie di Sylvester Stallone, attrice e partecipante a reality di ogni tipo, ha deciso di fare il peggiore passo della sua vita: si è rifatta tutta ripresa dalle telecamere per la versione tedesca di Extreme Makeover, quel programma in cui ti piazzano sotto i ferri del chirurgo e riprendono ogni momento del percorso, operazioni comprese. Brigitte ne ha fatte 5 a 45 anni, facendosi succhiare 10 litri di grasso, rifacendosi occhi, seno e faccia, “regalandosi” 28 giorni di ricovero ospedaliero, 9 settimane di terapia post-operatoria e lividi in tutto il corpo. Un dramma umano per la donna, che temeva di non piacere più all’attuale marito 29enne. Ma si torna davvero giovani e belli o è solo un’illusione temporanea?
 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Fra cascate e rocce lo spettacolo mai visto dei tuffi no-limits

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste
La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi

Opinioni