cerca

UNA RICERCA USA

Lavarsi, mania genetica

Sono alcuni dei comportamenti che caratterizzano una sindrome psichiatrica conosciuta con il nome di disturbo ossessivo compulsivo (Doc) che, secondo quanto hanno scoperto alcuni ricercatori americani, potrebbe essere determinata dalla mutazione di un gene. I ricercatori americani del National Institute of Mental Health, guidati da Dennis Murphy, hanno ipotizzato che la Doc sia collegata ai livelli di serotonina nel cervello e che sia un disturbo che colpisce vari membri della stessa famiglia.
Il team americano ha studiato il Dna di 170 volontari, tra i quali 30 pazienti con Doc, 30 con disturbi alimentari come anoressia e 30 con disturbi affettivi stagionali (Das) e 80 soggetti sani. In particolare, i ricercatori hanno studiato le mutazioni del gene trasportatore della serotonina (hSERT) che regola il flusso della sostanza tra le cellule nervose del cervello.
Si è così scoperto che sei membri su sette di due distinte famiglie, portatori di una mutazione del gene hSERT, erano affetti da disturbi ossessivi compulsivi. Altri presentavano sintomi dell'anoressia, della sindrome di Asperger (una forma di autismo), fobia sociale e abuso di alcol o altre sostanze. I quattro pazienti con sintomi più gravi presentavano una seconda mutazione nello stesso gene.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

La vittoria de Il Tempo
Carlotta ha il suo comunicatore

Acrobazie e show, gli Harlem Globetrotters a Il Tempo
Urla e scappa, poi accoltella il poliziotto: attimi di paura in via Appia a Roma
"La mia Lazio da Champions ma gli arbitri...", intervista esclusiva a Ciro Immobile