cerca

DRAMMA IN SVIZZERA

Strage in famiglia a Berna. Tre napoletani uccisi a coltellate

Strage in famiglia a Berna. Tre napoletani uccisi a coltellate

Tre italiani originari di Napoli, due uomini e una donna, sono stati trovati morti in casa a Interlaken, comune svizzero nel Canton Berna, vittime di un crimine violento. Lo riferisce la Berner Zeitung, spiegando che all'alba di sabato sono state trovate tre persone gravemente ferite in una casa a tre piani a Beatenbergstrasse 56. Secondo la polizia nell'appartamento vivevano due coppie sposate di Napoli e il fratello della donna. Quest'ultimo sebbene ferito ha cercato di aggredire i poliziotti: è stato trasportato in ospedale, dove è morto poco dopo.

Le altre due vittime sono morti nell'appartamento a causa di gravi ferite da taglio. Secondo fonti ascoltate dal quotidiano, i due vivevano nella regione da molti anni. Il marito, impiegato a Interlaken e prossimo alla pensione, aveva intenzione di tornare in Italia. Secondo il quotidiano l'ipotesi più accreditata è il dramma familiare.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni