cerca

L'INCHIESTA RUBY-TER

Berlusconi di nuovo nel mirino della Procura: è indagato per corruzione in atti giudiziari

Inchiesta Ruby e olgettine Berlusconi di nuovo nel mirino della Procura: è indagato per corruzione in atti giudiziari

Silvio Berlusconi

Cene eleganti, Olgettine, Bunga Bunga e versamenti "sospetti". Ancora una volta Silvio Berlusconi si ritrova coinvolto in un'indagine giudiziaria. Le vicende sono sempre le stesse. Perché l'ex premier, nonostante un'operazione al cuore, "sino al novembre scorso" avrebbe continuato a pagare quattro donne. "Corruzione giudiziaria". È questa l'accusa che lega Berlusconi alle 4 co-indagate: Elisa Toti, Aris Espinosa e Miriam Loddo e Giovanna Rigato, ex concorrente del Grande Fratello.

L'inchiesta, nata da una richiesta di restituzione atti che i pubblici ministeri (Tiziana Siciliano e Luca Gaglio) hanno inoltrato a tre Procure, ipotizza un reato molto grave: in pratica le ragazze avrebbero testimoniato il falso nei diversi processi "Ruby". Così gli inquirenti hanno acceso i riflettori su una decina di pagamenti che il ragioniere di Berlusconi, Giuseppe Spinelli, avrebbe fatto alle ragazze.

Si tratterebbe di importi, dati in contanti e tutti tra i 2 e i 3 mila euro. Naturalmente l'indagine è ancora in corso. E come dimostrano i vari processi Ruby (bis e ter), non sempre le accuse mosse dai pm nei confronti di Berlusconi vengono confermate nei diversi gradi di giudizio. Nel marzo 2015 ad esempio, dopo una camera di consiglio durata nove ore, la Cassazione lo aveva assolto definitivamente dalle accuse di concussione e prostituzione minorile. Infatti l'ex premier era stato condannato a sette anni di reclusione in primo grado, ma era stato prosciolto in appello.

Il secondo capitolo dell'indagine, il processo "Ruby bis", era terminato invece con le condanne emesse dalla V sezione penale del tribunale di Milano nei confronti di Lele Mora (7 anni per favoreggiamento e induzione alla prostituzione, anche minorile), Emilio Fede (7 anni per favoreggiamento e induzione alla prostituzione) e Nicole Minetti (5 anni per favoreggiamento alla prostituzione). L'ultimo puntata delle "cene eleganti di Arcore" è ancora in corso. Il processo Ruby ter vede 23 imputati tra cui Karima El Mahroug, l'avvocato Luca Giuliante, il giornalista Carlo Rossella, la senatrice Maria Rosaria Rossi e numerose olgettine che avrebbe frequentato Berlusconi.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Commenti

  • Italo

    Manes

    16:04, 27 Gennaio 2017

    Con tutta la merda che c'e' da indagare in Italia, ancora si attaccano a questo povero uomo? Ma andatye al diavolo!!

    Rispondi

    Report

  • 22:10, 26 Gennaio 2017

    Plinio

    Che palleeeeee!! Ma non hanno altro da fare?

    Rispondi

    Report

  • mario

    rossi

    21:09, 26 Gennaio 2017

    Levati di torno.

    Un po' di dignita` non guasta caro Berlusconi. Libera il centrodestra e Forza Italia della tua presenza. Sei un ostacolo e basta!

    Rispondi

    Report

Opinioni