cerca

SOLIDARIETÀ

Papa Francesco dona i suoi regali per la lotteria di beneficenza a favore dei terremotati

Papa Francesco dona i suoi regali per la lotteria di beneficenza a favore dei terremotati

Papa Francesco in visita sui luoghi del sisma del 24 agosto

Ormai è una tradizione, giunta quest'anno alla quarta edizione. Si tratta della lotteria di Beneficenza per le Opere di Carità del Santo Padre. Un'iniziativa di solidarietà che vede Papa Francesco in prima fila con la donazione di alcuni premi. La lotteria inizierà nelle prossime settimane e si concluderà il 2 febbraio 2017 con l’estrazione dei biglietti vincenti alla presenza di una apposita Commissione che ne garantirà la correttezza. Il ricavato quest'anno verrà in parte devoluto in favore delle popolazioni del Centro Italia colpite dal sisma dello scorso 24 agosto ed in parte ai senzatetto. 

I biglietti, che costano 10 euro. Saranno in vendita in Vaticano presso la Farmacia, le Poste, il Servizio dei Telefoni, gli Spacci Annonari, il Magazzino "Stazione", i punti vendita dell’Ufficio Filatelico e Numismatico ed i bookshop dei Musei Vaticani. Non solo, grazie all’impegno della Direzione delle Telecomunicazioni-Provider Servizi Internet Vaticani e della Direzione della Ragioneria, sarà possibile acquistare i biglietti collegandosi all’apposita sezione dedicata del sito

Ecco i primi 12 premi in palio:

1° Autovettura 1.0 75 cv 5 porte
2° Bicicletta da corsa professionale
3° Penna Edizione Speciale
4° Bicicletta a pedalata elettrica assistita
5° Bicicletta a pedalata elettrica assistita
6° Orologio da polso
7° Set completo di posate
8° Macchina del caffè
9° Borsa portadocumenti
10° Set di 5 candelabri
11° Amaca lavorata a mano
12° Statuetta decorativa

Inoltre ci saranno una trentina di premi "di consolazione".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Commenti

  • mario

    rossi

    02:02, 05 Novembre 2016

    Fosse cambiato veramente!

    Fino a ieri avrebbe dato i suoi regali per una lotteria a favore di rom e clandestini. Allora Dio c'e` veramente e fa ancora miracoli.

    Rispondi

    Report