cerca

CALCIO E VIOLENZA

Scontri dopo Atalanta-Roma, parte l'inchiesta della Procura Federale

Scontri dopo Atalanta-Roma, parte l'inchiesta della Procura Federale

Gli scontri tra tifosi della Roma e Polizia dopo la gara con l'Atalanta entrano nel mirino della Procura Federale. Il Giudice Sportivo ha dato mandato, "al fine di ogni opportuna valutazione circa la gravità dei fatti stessi", di acquisire la "relazione formale del Responsabile per l’Ordine Pubblico in ordine ai fatti accaduti, nel suo svolgersi temporale e nella relativa localizzazione, che dia precisa contezza anche dell’eventuale ferimento di agenti delle Forze di Polizia e di addetti alla sicurezza dello stadio, del danneggiamento di cose e mezzi, nonché dell’eventuale concreta cooperazione della Società Roma con le Forze dell’Ordine a fini preventivi, di vigilanza e di individuazione dei responsabili dell’accaduto".

Per ora il Giudice ha multato la società per 15 mila euro sanzionando quanto accaduto all'interno dello stadio (lancio di petardi e bengala lanciati; striscione "gravemente offensivo" nei confronti dei tifosi bergamaschi). Ma con l'inchiesta della Procura in corso la Roma e i suoi tifosi rischiano molto di più.  

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Commenti

  • mario

    rossi

    04:04, 23 Novembre 2016

    Procura federale.

    E`una accozzaglia di deficienti. Seguono sempre la strada piu` corta e, invece di punire i colpevoli, puniscono una citta`intera. Ma questa e`la giustizia che questo branco di moralisti e`capace di amministrare, anche per il razzismo e i famosi "buuuu" in campo verso i neri. Forse e`perche`li pagano poco, ma i risultati sono da guiness della stupidita`.

    Rispondi

    Report

Opinioni